Blog

Nature at Borgo Grondaie - Borgo Grondaie

Natura al Borgo Grondaie

Natura al Borgo Grondaie

Tutti i nostri turisti hanno potuto notare, durante la loro permanenza, che la natura al Borgo Grondaie è di casa; Ovunque vi giriate troverete accanto a voi il verde dell’erba, i colori dei fiori e l’imponenza degli alberi.

Sono proprio gli alberi ad incuriosire i nostri visitatori, i quali ci chiedono continuamente informazioni sulle innumerevoli tipologie di piante che incontrano in ogni angolo della nostra fantastica location; proprio a questo mira il nostro articolo, a spiegare brevemente le 7 specie più tipiche presenti qui da noi.

Natura al Borgo Grondaie - Borgo Grondaie
La Catalpa – Natura al Borgo Grondaie

 

1- Catalpa

Appena arrivati, apparirà davanti ai vostri occhi questo imponente albero.

Originario dell’America Settentrionale e Centrale, deve il suo nome al termine “Kuthulpa”, utilizzato da un antichissimo popolo della zona, i “Creek”.

Con la loro altezza di quasi 20 mt. e la larghezza di 12 mt. sono un ottimo rifugio per molte specie di uccelli, in quanto le sue grandi foglie offrono riparo dalle precipitazioni e ombra durante le giornate più calde.

Natura al Borgo Grondaie - Borgo Grondaie
La Feijoa – Natura al Borgo Grondaie

2- Feijoa

Questa pianta, relativamente piccola (è alta circa 5 mt.), appartiene alla famiglia delle Mirtacee, di cui fa parte anche l’Eucalipto.

La Feijoa, come la Catalpa, proviene dal continente americano, ma questa volta dalla parte Meridionale, in particolare dal Brasile, Colombia, Argentina e Uruguay.

La particolarità di quest’albero sono i suoi frutti, i quali seppur non dolcissimi hanno un profumo incredibile.

Natura al Borgo Grondaie - Borgo Grondaie
Il Corbezzolo – Natura al Borgo Grondaie

3- Corbezzolo

Questo piccolo albero, più che altro è una specie di cespuglio, ha un’incredibile particolarità: i suoi frutti, infatti, maturano un anno dopo la loro fioritura. Questo fa sì che i frutti già maturi si mescolino con i fiori; pertanto, guardandolo, sarà possibile notare ben 3 colori diversi:

– il rosso dei frutti maturi

– il bianco dei fiori

– il verde delle foglie

Questa pianta è tipica dei paesi che si trovano nella parte occidentale del Mediterraneo.

Natura al Borgo Grondaie - Borgo Grondaie
Il Limone – Natura al Borgo Grondaie

4- Limone

Mentre sull’origine del nome ci sono pochi dubbi, in quanto è certo che deriva dal latino “Citrus limon”, ben più incertezza si ha quando si parla del luogo d’origine di questa pianta: c’è chi dice che proviene dalla Cina e chi dice che gli antichi Romani già ne fossero a conoscenza; sicuramente la prima coltivazione di limoni è avvenuta in Sicilia, che da sempre ha avuto un’incredibile fama per la produzione dei migliori limoni.

Il frutto, di colore giallo, ha molteplici usi: può infatti essere usato sia per la produzione di una bevanda, la limonata, composta da succo di limone, acqua e zucchero (in quanto il limone ha un sapore molto aspro), ma anche a scopi farmaceutici e terapeutici.

Natura al Borgo Grondaie - Borgo Grondaie
Il Nespolo – Natura al Borgo Grondaie

5- Nespolo

C’è un antico proverbio che dice: “Col tempo e con la paglia maturano le nespole”, il quale significa che per vedere qualche risultato occorre aspettare con pazienza; questo perché i frutti del “Mespilus germanica”, appena colti non sono si possono mangiare, ma bisogna attendere un bel po’ prima che diventino commestibili. I nespoli sono alberi medio-alti, in quanto possono arrivare fina a 5 mt. e, una volta che si completa la fioritura, il colpo d’occhio è meraviglioso!

Natura al Borgo Grondaie - Borgo Grondaie
La Magnolia – Natura al Borgo Grondaie

6- Magnolia

Questa meravigliosa pianta, originaria dell’America Centrale ed Himalaya, può arrivare fino a più di 20 mt. di altezza. Presenta foglie dalla forma ovale e grandi fiori di colore violaceo.

Natura al Borgo Grondaie - Borgo Grondaie
Il Tipico Olivo – Natura al Borgo Grondaie

7- Olivo

È, senza dubbio, la pianta più tipica della nostra regione.

È una pianta sempreverde, le cui foglie hanno una forma ovale dalla grandezza molto contenuta, così come lo sono i fiori, composto da piccolissimi petali di colore bianco.

Ma ciò che rende unica pianta è il suo frutto, di colore verde o violaceo, con il quale viene prodotto un particolare olio, “l’olio d’oliva”, prelibatissimo ed usato in particolar modo come condimento. Molto minore invece il consumo diretto del frutto, in quanto il sapore è estremamente amaro e quindi necessita di un particolare trattamento.

 

Ma questi sono solo alcuni degli alberi e piante che potrete ammirare, venendo a visitarci ed immergendovi all’interno della suggestiva natura al Borgo Grondaie.

Contattaci

Share on Google+Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on Pinterest