Blog

Le strade del Chianti

Le più belle strade del Chianti da percorrere in auto

E’ proprio in vista della nuova stagione che oggi vogliamo consigliarvi le migliori strade da percorrere in auto nelle Colline del Chianti uno dei paesaggi più apprezzati e conosciuti della Toscana. Una moltitudine di paesaggi che spaziano da boschi a vigneti, borghi e castelli che si incontrano attraversandolo da sud a nord attraverso La Via Chiantigiana unita ad altre strade del chianti come la SR408 o la SR484.

credit by Lukasz Korgul

Nell’itinerario che vi proponiamo si parte naturalmente dall’Hotel Borgo Grondaie magari dopo aver approfittato del giorno precedente per visitare Siena, una delle città d’arte più belle della Toscana. La strada Chiantigiana dista dal nostro hotel solo 3 km e si raggiunge facilmente percorrendo la strada che costeggia la stazione fino ad arrivare alla rotatoria per la tangenziale. Girando a destra ci si immette nella Chiantigiana SR222 e basta lasciarsi alle spalle la periferia di Siena per immergersi subito nel verde dei vigneti.

 

strade del Chianti

 

Durante il percorso della SR222 incontriamo Quercegrossa, dove si potrà ammirare il Castello di FonterutoliSeguendo la strada la prossima tappa sarà un piccolo borgo, Castellina in Chianti, ricordata soprattutto per l’attività vinicola del Chianti; continuando poi in direzione Gaiole in Chianti sarà impossibile non fermarsi al Castello di Brolio immerso tra le colline e fitti boschi di querce e castagni; se siete alla ricerca di un posto dove assaporare degli ottimi salumi e formaggi tradizionali, uniti ad un buon bicchiere di Chianti Classico, vi suggeriamo una fermata a Vertine, situato sopra Gaiole in Chianti.

Proseguendo infine per la SP484 incontreremo la piccola cittadina di San Gusmè: questo borgo è una piccola realtà, che presenta ancora delle mura circolari ed è un centro di interesse turistico tipico toscano grazie alla sua storia medievale, meritando dunque davvero una visita.

Il tempo di percorrenze per l’intero itinerario è di circa 1 ora e 30 minuti per cui sarà perfetto anche per gli amanti della fotografia che potranno includere qualche stop per fare delle foto alle magnifiche vedute che la Toscana offre, o visitare i luoghi che più creano curiosità ed interesse. Il percorso è dunque tranquillamente fattibile dalla mattina alla sera.

 

Castello di Brolio

Adesso sia che si scelga di proseguire il viaggio verso Firenze o di rientrare a Siena proseguendo sulla SR408 verso Pianella e quindi Borgo Grondaie, il viaggio nel Chianti è stato sicuramente indimenticabile! Questo è l’itinerario che noi vi proponiamo, ma nel caso aveste più tempo a disposizione potrete aggiungere qualche tappa extra e scoprire nuovi angoli del Chianti.

Vi aspettiamo dunque all’Hotel Borgo Grondaie in vista di un vostro soggiorno a Siena, in occasione di un tour in auto nel Chiantigiano!

Visita il nostro sito web per scoprire la miglior offerta www.hotelsienaborgogrondaie.com 

 

Entrata Borgo Grondaie

offer

 

Pubblicato da Hotel Borgo Grondaie

Sandra

 

 

 

 

Share on Google+Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on Pinterest