Blog

Come degustare un vino

Come degustare un vino?La degustazione è il mezzo che ci permette di percepire il gusto del vino, riuscendo così a coglierne le proprietà che lo caratterizzano. Vi diamo alcuni consigli su come imparare ad assaporare un vino d’eccellenza e cosa bisogna fare per conservarlo al meglio.

Come degustare un vino-Hotel Borgo Grondaie
Come degustare un vino-Vini di qualità e prodotti tipici

1)L’abbinamento. L’abbinamento fra vino e cibo è l’ideale per riuscire ad esaltare i sapori di entrambi.  Generalmente, si fanno abbinamenti fra vino bianco-pesce o carne bianca e vino rosso-carne rossa o carne bianca particolarmente saporita.

2)La temperatura. Per i vini bianchi è importante che la temperatura sia bassa, mentre i vini rossi devono essere serviti a temperatura ambiente. Solitamente, la giusta temperatura per ogni vino viene indicata nell’etichetta; per mantenere la temperatura dei vini bianchi, consigliamo di immergere la bottiglia in un cestello di ghiaccio.

3)La vista e l’olfatto. Entrambi sono elementi fondamentali nella degustazione. Sono i primi sensi che ci rivelano le caratteristiche del vino, attraverso i profumi, il colore e la corposità che rilascia nel bicchiere.

4)Il gusto. Una caratteristica importante è la presenza del “tannino”, in abbondanza soprattutto nei vini rossi. La sua maggiore concentrazione e la sua eventuale delicatezza o ruvidezza creano una sensazione di astringenza e secchezza in bocca. Nell’assaporare un vino va tenuto conto anche della persistenza dei profumi e dei sapori in fase di degustazione.

Come degustare un vino-Hotel Borgo Grondaie
Come degustare un vino-Come si degusta un vino

5) Il bicchiere. Ogni vino ha il suo bicchiere specifico. Ad esempio, quando si serve uno champagne o uno spumante secco si usa un calice stretto, lungo e affusolato, per rilasciare i profumi gradualmente . Per un vino rosso invecchiato, invece, si usa un bicchiere dall’ampia pancia, detto baloon, poiché offre una superficie maggiore per l’ossigenazione.

6)La conservazione. Un vino di alta qualità deve essere conservato in posizione orizzontale e non in un luogo umido, per evitare la formazione di muffe.

Se siete a Siena  l’Enoteca Italiana, enoteca storica della città dal 1933, vi offre una selezione dei migliori vini italiani e toscani in un ambiente dal fascino antico, quale la Fortezza Medicea. Inoltre, se siete curiosi di scoprire anche i prodotti tipici senesi (dolci, come il panforte, i ricciarelli, ma anche salati, come i salumi di cinta, i formaggi di Pienza), il Consorzio Agrario di Siena soddisferà i vostri palati.

Come degustare un vino-Hotel Borgo Grondaie
Come degustare un vino-Enoteca Italiana

E voi vorreste imparare a degustare un vino d’eccellenza?

Noi di Borgo Grondaie siamo amanti del buon vino e dei prodotti locali di qualità. In una location unica potrete trascorrere un weekend dal sapore unico… come un buon bicchiere di vino!

Contattaci

Giorgia

Pubblicato da Borgo Grondaie

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Share on Google+Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on Pinterest