Blog

Biscotti Ricciarelli

Biscotti Ricciarelli: dolce tipico senese a base di mandorle e zucchero da godere soprattutto durante la stagione natalizia, ma è possibile trovarli tutto l’anno. Hotel Borgo Grondaie ama questi biscotti!!!

Biscotti Ricciarelli - Hotel Borgo Grondaie
Biscotti Ricciarelli natalizi

Un po’ di storia

Biscotti Ricciarelli - Hotel Borgo Grondaie
Biscotti Ricciarelli

Questi biscotti deliziosi sembrano avere origini nel medioevo, legate alla produzione di marzapane che i senesi conoscevano dai crociati ritornati da Oriente. Anche il nome sembra derivare da “arricciatelli” per ricordare la forma delle pantofole dei sultani d’Oriente.

I ricciarelli hanno avuto una grande fama in tutta Italia. Questa eccellenza è stata ottenuta nel 2010 dalla Comunità Europea, con la certificazione IGP, secondo cui la fase produttiva deve avvenire in una zona geografica limitata, in questo caso il territorio di Siena.

Biscotti Ricciarelli - Hotel Borgo Grondaie
Biscotti Ricciarelli

Se siete curiosi di assaggiarli e, voi amanti della cucina, a prepararli con le vostre mani, diseguito vi riportiamo la ricetta. Speriamo che siano di vostro gradimento.

RICETTA BISCOTTI RICCIARELLI (per 40 ricciarelli)

Biscotti Ricciarelli - Hotel Borgo Grondaie
Biscotti Ricciarelli

Ingredienti:

  • Mandorle pelate 400 g
  • Zucchero 380 g
  • Zucchero a velo 100 g
  • Farina 00 50 g
  • Albumi 2
  • Acqua 20 g
  • Ostia 1 rettangolo da 21×30 cm
  • Estratto di mandorla amara 1 cucchiaino
  • Lievito in polvere per dolci ½ cucchiaino
  • Zucchero a velo per spolverare

Procedimento:

Per preparare i ricciarelli, iniziate a tritare finemente le mandorle con 330 g di zucchero semolato. Poi trasferite il composto ottenuto in una ciotola e mescolate con una spatola di legno.

In un piccolo pentolino versate i 50 gr di zucchero semolato rimasti e l’acqua, accendete il fuoco dolce e mescolate per far sciogliere lo zucchero. Dovrete spegnere il pentolino quando lo zucchero inizierà a velare il cucchiaino. A questo punto potrete aggiungerlo all’impasto. Quindi mescolate ancora con la spatola di legno.

Unite anche 50 g di zucchero a velo e la farina setacciati, poi versate anche il lievito. Mescolate ancora tutti gli ingredienti con la spatola.

L’impasto ottenuto dovrà riposare nella ciotola a temperatura ambiente almeno 12 ore, coperto con un panno umido. Dopo 12 ore potete montare gli albumi con una frusta elettrica.

Quando saranno diventati bianchi, aggiungete poco alla volta i 50 g di zucchero a velo rimanente setacciato e un cucchiaino di estratto di mandorle amare. Poi riprendete l’impasto che avete fatto riposare e rompetelo con la spatola di legno.

Poi versate gli albumi montati, mescolando dal basso verso l’alto per amalgamarli. Quando si saranno incorporati, iniziate ad impastare con le mani.

Quando l’impasto sarà più omogeneo, trasferitelo su un ripiano setacciato con zucchero a velo. Quindi lavoratelo fino ad ottenere un impasto morbido e omogeneo. Poi realizzate un filoncino e ricavate con un coltello o un altro strumento dei pezzetti di circa 25 g l’uno.

Con la punta delle dita potete dare la forma tipica dei ricciarelli, poi ritagliate l’ostia con la sagoma dei ricciarelli e ponetela sotto ciascun ricciarello. Disponete i ricciarelli su una leccarda foderata con carta da forno.

Cospargeteli con lo zucchero a velo setacciato e infornate in forno statico preriscaldato per 10 minuti a 110°. I ricciarelli dovranno essere cotti, ma risultare ancora chiari. Quindi sfornateli e lasciateli raffreddare su una gratella prima di serivre!

Biscotti Ricciarelli - Hotel Borgo Grondaie
Biscotti Ricciarelli – Hotel Borgo Grondaie

Ecco a voi!! Pronti per essere mangiati!!!

FONTE: http://ricette.giallozafferano.it/Ricciarelli.html

Biscotti Ricciarelli - Hotel Borgo Grondaie
www.hotelsienaborgogrondaie.com

Posted by: www.hotelsienaborgogrondaie.com

 

Salva

Salva

Salva

Share on Google+Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on Pinterest