Blog

Apertura del pavimento del Duomo di Siena

Non si può venire a Siena senza aver visitato il Duomo che rappresenta una delle opere architettoniche più rappresentative del gotico italiano. In particolare, nei mesi estivi di agosto, settembre e ottobre è visibile anche lo splendido pavimento del Duomo.

Il pavimento del Duomo di Siena è uno dei più vasti e pregiati esempi di decorazione ad intarsio su marmi di vari colori e pregio.
Il grandioso progetto è durato oltre sei secoli (dal ‘300 all’800) e, come è accaduto per la costruzione della cattedrale, anche questo è indissolubilmente legato alla storia
della città e alla sua arte. Composto da più di 60 scene, ha visto avvicendarsi molti artisti che nei secoli hanno contribuito  a realizzare questa grandiosa opera: dal Sassetta e Domenico di Bartolo, Urbano da Cortona, Francesco di Giorgio Martini, , Matteo di Giovanni, Giovanni di Stefano (figlio del Sassetta), Benvenuto di Giovanni e, segnatamente, Luca Signorelli, fino ad arrivare al ‘500 con il prezioso contributo di Guidoccio Cozzarelli, Pinturicchio e, soprattutto, Domenico Beccafumi che ha realizzato le  storie di Elia e gli splendidi riquadri delle storie di Mosè.

 

Apertura del Pavimento del Duomo di Siena - Hotel Borgo Grondaie Siena
facciata del Duomo di Siena – Apertura del Pavimento del Duomo –  Foto credit: Mariano Mantel

Quand’è l’apertura del Pavimento del Duomo?

L’apertura straordinaria del pavimento è un evento che accade per soli 2 mesi all’anno e quest’anno sarà dal 18 agosto al 27 ottobre 2019.

Un Evento assolutamente imperdibile, in quanto durante il restante periodo dell’anno il pavimento rimane coperto per proteggerlo dalle possibili abrasioni causate dal passaggio dei visitatori; rappresenta pertanto un sono quindi un’occasione unica per immergere i sensi nella bellezza delle incisioni marmoree, che con i loro variegati motivi sapranno coinvolgervi ancora più della già incredibile architettura complessiva della cattedrale.

Il Pavimento del Duomo di Siena rappresenta il culmine dell’arte senese, e tra i soggetti rappresentati si mescolano allegorie, scene bibliche e motivi geometrici, che spaziano dai dettagli incisi delle sgraffite fino ai marmi policromi dei più elaborati.

Apertura del Pavimento del Duomo di Siena - Hotel Borgo Grondaie Siena
Apertura del Pavimento del Duomo di Siena – vista dalla PORTA DEL CIELO

Nel sagrato, sulla piattaforma al culmine dei gradini di piazza del Duomo si trovano gli intarsi marmorei dedicati al fariseo ed al pubblicano, a simboleggiare sia gli ebrei sia i pagani, che tuttavia non possono assicurarsi la salvezza. Davanti ai portali troviamo invece le “Cerimonie dell’Iniziazione di Nastagio di Gaspare”, risalenti al 1450 circa ed oggi in copia.

Nelle navate laterali si trovano invece i riferimenti alle Sibille, vergini venerate nell’antichità perché ritenute ispirate dal Dio Apollo. Esse indicano l’universalità del messaggio cristiano e sono simboli della rivelazione di Cristo per l’umanità antica: furono rappresentate da vari artisti, e le profezie sono spesso tratte dall’opera apologetica “Divinae istitutiones” di Lattanzio.

La navata centrale, probabilmente la prima ad essere decorata prima a mosaico e poi col sistema del commesso in marmo, ha subito vari rifacimenti nel corso dei secoli a causa della consunzione, mantenendo la decorazione a mosaico nella scena della “Lupa senese attorno ai simboli delle città alleate”, dove le rappresentazioni sono allegoriche.

Nel transetto sinistro, invece, la rappresentazione concerne motivi legati alla religione ebraica “sub lege”. Sono scene grandi, affollate da molti personaggi, com’è tipico delle scene della crociera. Le vicende ebraiche vengono usate per trasfigurare quelle senesi come era tipico all’epoca, in cui si mescolava facilmente politica e religione.

A tal proposito, la scena della “Strage degli Innocenti” fu probabilmente rappresentata sia per la crudeltà degli avvenimenti sia perché ricordava la fine traumatica e gloriosa dell’indipendenza della città.

Nel transetto destro del pavimento del Duomo si trovano le rappresentazioni di “Assalonne e di Iefte”: nella parte superiore troviamo la “Morte di Assalonne” e in quella centrale il “Sacrificio di Iefte”, stupende raffigurazioni ricchissime di figure.

Apertura del Pavimento del Duomo di Siena - Hotel Borgo Grondaie Siena
Apertura del Pavimento del Duomo di Siena

Ecco alcune utili informazioni per organizzare la vostra visita al Duomo di Siena:

PERIODO DI SCOPERTURA DEL PAVIMENTO DEL DUOMO 2019

Dal 18 agosto al 27 ottobre:
Dal lunedì al sabato
– Duomo, Cripta, Battistero, Oratorio di San Bernardino dalle 10.30 alle 19
– Museo dell’Opera dalle 10 alle 19
Domenica (solo durante il periodo di scopertura del pavimento)
– Duomo dalle 9.30 alle 18
– Museo dell’Opera dalle 10 alle 19
– Cripta, Battistero, Oratorio di San Bernardino dalle 10.30 alle 19

Ultimo ingresso mezz’ora prima l’orario di chiusura dei Musei.
Gli orari potrebbero subire variazioni a causa di celebrazioni religiose.

Noi del Borgo Grondaie vi consigliamo non solo di visitare il pavimento del Duomo di Siena, ma anche tutte le opere che si trovano nella stessa piazza: Museo dell’Opera Metropolitana, Cripta, Battistero e Oratorio San Bernardino.

OPA SI PASS è ideale per poter visitare tutte le sedi museali in più occasioni e con un unico biglietto!

L’itinerario Opa Si Pass può essere effettuato in circa due ore e conserva una validità di tre giorni consecutivi dalla data di emissione. Informazioni e prenotazioni +39 0577 286300

Inoltre per vedere al meglio il Pavimento del Duomo di Siena, consigliamo di visitare i TETTI DEL DUOMO con il percorso LA PORTA DEL CIELO. Un’esperienza unica dove, se fatta
al tramonto in primavera e autunno, si potrà godere anche di uno splendido panorama dal facciatone.

Borgo Grondaie si trova a 1,5 km dal centro storico di Siena che è facilmente raggiungibile con una passeggiata di 30 minuti. Dotato di parcheggio e piscina di acqua salata rappresenta
la location ideale per il soggiorno a Siena soprattutto nei caldi mesi estivi. Se sceglierete Siena come meta di una vacanza o per un fine settimana alla scoperta della sua arte e della sua storia, visitate il nostro sito: www.hotelsienaborgogrondaie.com per trovare la migliore offerta!

 

Apertura del Pavimento del Duomo di Siena - Hotel Borgo Grondaie Siena
www.hotelsienaborgogrondaie.com
Share on Google+Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on Pinterest