Blog

Cala Moresca

Alla scoperta della costa Sud

Alla scoperta della costa sud

Alla scoperta della costa sud: le bellezze che non ti aspetti.

La Toscana è una regione ricca di opportunità. Dalle Montagne dell’Appennino fiorentino alle Colline delle Terre di Siena fino alle isole dell’Arcipelago Toscano: ogni paesaggio possa affiorare alla vostra mente, lo troverete in Toscana.

Oltre alla celebre Versilia, meta rinomata e apprezzata da numerosi turisti, un’altra zona della Toscana si distingue per bellezza: partite alla scoperta della costa Sud, immersa tra la Costa degli Etruschi e la Laguna di Orbetello.

Alla scoperta della costa Sud
Alla scoperta della costa Sud

Tra i Borghi più belli che la costa degli Etruschi può offrirvi, l’antico insediamento etrusco di Populonia occupa un posto in prima fila: piccola frazione di Piombino in provincia di Livorno, Populonia si trova a soli 110 km dal Nostro Borgo ed è raggiungibile facilmente attraverso la SR398, un itinerario bellissimo immerso nel verde tra collina e campagna, che Borgo Grondaie vi suggerisce di visitare

Alla scoperta della costa Sud - Populonia
Alla scoperta della costa Sud – Populonia

Populonia, il cui nucleo principale si estende attorno alla Rocca edificata nel XV secolo e protetta dalle mura medievali costruite per la difesa dai Pirati, si trova su una collina circondata dal mare: dotato di un fascino indescrivibile, questo piccolo angolo di storia racchiude strade lastricate, negozi caratteristici e soprattutto una delle viste più belle d’Italia.

Il borgo, che nel passato fu centro di prim’ordine per la lavorazione del ferro, sorge infatti sopra al Golfo di Baratti, stupendo trait d’union tra il verde della macchia mediterranea e il blu del mare.

Alla scoperta della costa Sud - Golfo di Baratti
Alla scoperta della costa Sud – Golfo di Baratti

Da Populonia, volgendo lo sguardo verso il mare, potrete osservare l’Isola d’Elba, l’intero promontorio di Piombino, stupendo punto di osservazione su tutto l’arcipelago toscano, ed anche la punta settentrionale della Corsica, visibile soprattutto nelle giornate più soleggiate.

Per gli amanti della storia, all’interno del golfo si trova un meraviglioso parco dedicato ai reperti ed alle tombe etrusche, mentre per gli amanti del trekking sono disponibili vari percorsi naturalistici che attraversano l’intero promontorio, permettendovi un immersione nella stupenda macchia mediterranea, dove troverete anche i resti di un antico monastero. Potrete inoltre ammirare le più belle cale della Costa degli Etruschi, come Buca delle Fate, Fosso Alle Canne e Spiaggia Lunga, fino a giungere nella stupenda Cala Moresca, quasi un golfo nel golfo, in cui sono disponibili due punti ristoro di prima qualità.

Alla scoperta della costa Sud - Cala Moresca
Alla scoperta della costa Sud – Cala Moresca

Orientandosi a sud, altre spiagge di bellezza incomparabile sono quelle della Costa Est, tra il Promontorio Piombinese e il Golfo di Follonica, dove il verde delle fresche pinete si mischia al candore della sabbia bianca finissima e all’azzurro delle limpide acque, premiate dalla Bandiera Blu, a formare un idillio di colori unico in Toscana.

Continuando il vostro percorso lungo la costa centro-meridionale troverete Punta Ala : deliziosa località balneare situata all’estremità nord dell’omonimo promontorio, Punta Ala fa da spartiacque tra la zona settentrionale e quella meridionale della Toscana, aprendo la vista alla caratteristica cittadina di Castiglione della Pescaia, ricca di spiagge bianchissime ed affascinanti calle in grado di farvi vivere un tuffo nel passato.

Alla scoperta della costa Sud - Castiglione della Pescaia
Alla scoperta della costa Sud – Castiglione della Pescaia

Nel continuo del vostro percorso costiero, troverete le belle cittadine di Marina di Grosseto, frazione marittima dell’omonima città nell’entroterra retrostante, e Talamone, per poi giungere alla splendida Orbetello, piccola gemma incastonata nella famosa Laguna.

La Laguna, protetta dal promontorio dell’Argentario a ovest e dai tomboli sabbiosi a NW e SE, è zona protetta di importanza internazionale, e contiene una fauna numerosissima al suo interno, tra cui è importante ricordare il Fenicottero Rosa, l’Airone Bianco maggiore ed il cormorano. Perfetto luogo di incontro tra la costa e le isole dell’Arcipelago Toscano, la zona ospita al suo interno borghi di eccezionale bellezza quali Orbetello, Porto Santo Stefano e Porto Sant’Ercole, tutti paesi dalla chiara tradizione marinaresca.

Alla scoperta della costa Sud - Laguna di Orbetello
Alla scoperta della costa Sud – Laguna di Orbetello

Tra le isole più belle dell’Arcipelago toscano che Borgo Grondaie suggerisce di visitare, non può mancare la celebre Isola del Giglio, un isola selvaggia prevalentemente montuosa distante pochi km dal Monte Argentario e raggiungibile ogni ora in traghetto da Porto Santo Stefano, dove il paesaggio boschivo a strapiombo sul mare cristallino crea immagini indimenticabili.

Alla scoperta della costa Sud - Isola del Giglio
Alla scoperta della costa Sud – Isola del Giglio

Il Borgo vi suggerisce inoltre di visitare la bellissima Isola d’Elba, che con i suoi 223 km2 è la terza isola per grandezza in Italia e offre paesaggi di ogni tipo: dal paesaggio montano del Monte Capanne ( 1019 m s.l.m), a quello collinare di Marina di Campo, fino ai paesaggi  marittimi delle sue coste. E’ raggiungibile da Piombino ogni ora in traghetto: la navigazione dura soltanto 1 ora ed è anche possibile il collegamento espresso in soli 30′.

Alla scoperta della costa Sud - Isola d'Elba
Alla scoperta della costa Sud – Isola d’Elba

Le coste toscane: un incredibile esperienza nelle inaspettate bellezze. Noi del Borgo Grondaie siamo lieti di aiutarvi a soddisfare ogni vostra richiesta e speriamo che l’incanto delle coste che ci ha colpito possa manifestarsi anche in voi.

Contattaci

Share on Google+Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on Pinterest