English (United Kingdom)Italian - ItalyDeutch
Ottimizzato per Firefox

San Valentino

 SAN VALENTINO

Buon San Valentino a tutti gli innamorati da Hotel Siena Borgo Grondaie!

 

Ci avviciniamo alla ricorrenza ,dedicata agli innamorati, che prende il nome dal Martire San Valentino da Terni.

Tale ricorrenza fu istituita da Papa Gelasio I nel 496 d.c. in sostituzione della festa pagana della fertilità in onore del Dio Lupercus. Alcuni di questi riti pagani prevedevano il sorteggio di coppie in merito al quale l’uomo e la donna sorteggiati avrebbero dovuto passare in intimità tutto il periodo dei festeggiamenti dedicati alla fertilità. Per quel che riguarda, invece, l’usanza di scambiarsi doni e “Valentine”(biglietti d’amore), bisogna risalire all’alto Medioevo, più precisamente al periodo legato alla tradizione e ai circoli dell’amor cortese; si hanno addirittura notizie di una fondazione, nella Parigi del 1400, di un tribunale dell’alto amore chiamato a giudicare controversie riguardanti l’amore, i tradimenti, la violenza sulle donne.

 

Vediamo di seguito qualche notizia sulla vita del Santo Martire: nasce da una famiglia patrizia e si converte al cristianesimo diventando vescovo di Terni nel 197 dc a 21 anni.

Nell’anno 270 viene arrestato a Roma dall’imperatore Claudio II che, però gli risparmia la vita.

Le persecuzioni contro i cristiani non si fermano ed il Santo viene arrestato nuovamente dall’imperatore Aureliano che ne ordina la decapitazione il 14 febbraio del 273.

 

Le leggende riguardanti il Santo sono molteplici.

La prima narra del Santo che prima di essere giustiziato restituisce la vista alla figlia cieca del suo carceriere e lascia lei un biglietto d’amore come messaggio d’addio.

Un’altra storia racconta di come San Valentino fa riconciliare due giovani donando loro una rosa e incitandoli a tenere il fiore unito nelle loro mani.

Si dice anche che il Vescovo Martire riesce ad unire in matrimonio una ragazza cristiana con un centurione romano il quale, saputo dell’imminente malattia mortale della sua amata, prega il Santo affinché non lo separi mai dal suo amore, così San Valentino, dopo aver battezzato il centurione, fa scendere su entrambi gli sposi il sonno eterno.

 

La città di Terni conserva ancora oggi le spoglie di San Valentino e ogni anno, nella basilica dedicata al Santo, coppie di futuri sposi si scambiano promesse d’amore.

 

P.S. Borgo Grondaie è un posto molto carino dove scambiarsi promesse…o semplici parole d’amore.

Venite a trovarci!!!

 

Fonte: Wikipedia

 

Posted by: www.hotelsienaborgogrondaie.com