English (United Kingdom)Italian - ItalyDeutch
Ottimizzato per Firefox

FESTA DELLA CANDELORA

present Gesù al tempio FESTA DELLA CANDELORA candele FESTA DELLA CANDELORA

FESTA DELLA CANDELORA

Ciao a tutti!

Oggi, 2 Febbraio, a Siena piove e a Hotel Borgo Grondaie  ne siamo tutti contenti! No, non siamo matti, siamo contenti perché oggi è il giorno della Candelora e come dice il proverbio popolare : “per la candelora se piove o se gragnola  dell’inverno semo fora, se c’è sole o solicello siamo sempre a mezzo inverno”

La festa della Candelora, il cui nome deriva dal latino festum candelarum  (in relazione all’usanza di benedire le candele prima di accenderle e portarle in processione per essere riutilizzate dai fedeli nelle proprie abitazioni per invocare aiuti divini) sembra essere stata introdotta dal patriarca di Roma Gelasio nel 474 d.c. in sostituzione della festa pagana dei Lupercali. Quest’ultima era anticamente celebrata  a febbraio in onore del Dio Fauno (in latino Lupercus, protettore del bestiame ovino e caprino) attraverso riti di purificazione per proteggere le greggi dai lupi che durante l’inverno si avvicinavano affamati agli ovili.

In altre tradizioni pagane veniva celebrata la Candelora; per i Celti, ad esempio era il periodo di passaggio tra l’inverno e la primavera, cioè tra il buio ed il risveglio della luce. Ed ancora, per i seguaci dei riti magici questo era il giorno prediletto per sapere se una persona era colpita o no dal malocchio.

Per la chiesa cattolica il 2 Febbraio si celebra la presentazione di Gesù al Tempio di Gerusalemme. Il bambino Gesù fu presentato da Simeone come “ luce per illuminare le genti”, difatti, in questo giorno le candele si benedicono come simbolo di luce di Cristo.

 

Fonte: Wikipedia

 

Posted By: www.hotelsienaborgogrondaie.com